Cibo dall'America che andava e veniva

Con la scoperta dell'America non solo si aprirono nuove rotte commerciali e interessi territoriali ed economici. Era l'unione di due mondi che sarebbe stato fornito per secoli a scambio gastronomico che ha arricchito il mondo intero. Molti lo dimenticano, o lo sottovalutano, ma c'è un prima e un dopo non solo dovuto alla ricchezza economica ma anche alla scoperta di nuove. cibo americano. Questi contribuirebbero Nuovi sapori e sensazioni e salverebbe dalla carestia molte persone provenienti da territori diversi.

Quali sono i cibi d'America?

Senza dubbio, il conquistatore ha un interesse più estrattivo che contribuire al territorio e quando è arrivato in America non ha fatto eccezione. A poco a poco furono scoperti cibi che avrebbero raggiunto la Spagna.a. I più sorprendenti all'inizio erano i frutti tropicali e più tardi cibi come il cacao. Questo è stato molto sorprendente poiché i grani di cacao erano usati come valuta di cambio.

In viaggio dopo la scoperta viaggiava con i botanici dell'epoca y pittori per disegneranno le piante in ogni zona. Si è cercato di vedere come ciascuno dei territori potesse essere sfruttato. Nel frattempo ne stavano arrivando alcuni cibo americano che cambierebbe la gastronomia europea.

Cibo che veniva dall'America

Molti cibi sorprendenti arrivarono per la società dell'epoca. Uno di questi era il patata Mi ci sono voluti secoli per raggiungere la gastronomia europea. All'inizio volevi usarlo come se fosse un farina e non ha avuto accettazione. In questo modo divenne un ottimo alimento per il bestiame europeo. In seguito si apprendeva la sua cucina che avrebbe salvato molti paesi dalla carestia come accadde in Irlanda.

El mais era un legume che si adattava facilmente al territorio della Spagna settentrionale e dell'Europa. All'inizio ebbe un discreto successo come mangime per animali, in seguito la farina di mais fu introdotta nella gastronomia di molti luoghi. Intanto cacao Trasformato in cioccolato era considerato molto amaro per molti. Tuttavia, i monaci che tornavano dall'evangelizzazione lo stavano introducendo nell'alta società europea. Questi religiosi erano esperti di cioccolato poiché lo usavano nel digiuna, perché non era considerato cibo se non una semplice bevanda.

semi di cacao

Fave di cacao / Fonte: Pixabay

anche i fagioli o i fagioli sono stati ben accettati e adattati alla gastronomia spagnola facilmente. Ciò è dovuto alla sua somiglianza con i fagioli di Lima. In America (insieme al mais) era la più grande fonte di proteine ​​nella loro dieta. Il pomodoro Proveniva dall'America ed è diventato uno degli ortaggi più conosciuti e coltivati ​​al mondo. Non possiamo dimenticare peperoncino o peperoncino o pepe, nessuno dei arachidi da cui estraevano il loro olio, da zucche, patate dolci e della Yucca.

I frutti che arrivavano erano principalmente i papaya, avocado, ananas, crema di mele, mamey e guava. Per quanto riguarda il animales quello che è arrivato e ha avuto un relativo successo è stato il Tacchino.

Pomodoro

Toamte

Anche se non come cibo americano ma strettamente legato alla conquista, il tabacco in Europa. Iniziò con i porti di arrivo dove l'equipaggio masticava tabacco. Successivamente sarebbe stato consumato in una pipa. Questo nuovo vizio di origine americana era una fonte di reddito e tasse nei paesi europei.

Cibo che veniva dall'Europa?

A poco a poco e con l'insediamento degli europei in America, sono state stabilite colture facili da esportare. A quel tempo quello che aveva più interesse era lo zucchero Poiché a quel tempo era considerata una spezia, era molto costosa e raramente usata per il suo prezzo. A quel tempo era coltivato nelle Isole Canarie e nelle Isole Atlantiche portoghesi. Così la coltivazione del canna da zucchero che causò una grande mancanza di manodopera che diede origine alla tratta degli schiavi.

La stessa cosa è successa con la coltivazione di di cotone per scopi tessili. Anche la coltivazione di caffè che, pur essendo originario dell'Africa e del Medio Oriente, è stato introdotto e coltivato dagli europei. D'altra parte, la coltivazione di cereali come frumento e orzo che ha messo all'angolo i raccolti (come quinoa) meno produttivo. Più tardi è venuto riso che, sebbene ormai sia un cereale onnipresente in America, era difficile affermarsi molto nel continente.

Vigneto con pecore / Cibo d'America

Vigneto con pecore

Quando gli europei hanno iniziato a stabilirsi, hanno piantato molto presto vid fare i vini. La stessa cosa è successa con il albero di ulivo sebbene la sua acclimatazione fosse molto più complicata. Non tutto cibo americano proveniente dall'Europa acclimatato bene.

Quanto alla frutta, gli europei hanno portato agrumi. prima calce e più tardi arance. Anche loro banane o banane e gli manghi furono introdotti dagli europei un po' più tardi.

Variante di chicchi di riso della pianta del riso / Food of America

Chicchi di riso | Fonte: Pixabay

Dove gli europei hanno chiaramente introdotto più specie in America è stato con animali. I grandi pascoli d'America erano magnifici per pecore, capre, maiali y mucche. Anche per i cavalli che venivano usati come forza trainante nelle fattorie e per il trasporto. L'eredità dei colonizzatori è molto ampia e continua ancora oggi, come puoi vedere.

quota
Non ci sono commenti

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.