Magosto galiziano: la festa da non perdere!

El Magosto galiziano: ottimo piano per il fine settimana. Sicuramente hai mai tirato fuori il castagne dal fuoco a qualcuno. Ebbene questa volta vi suggeriamo, una volta tirati fuori, di mangiarli. No, no, non nel cono delle bancarelle della tua città. Se vuoi gustare delle buone castagne, devi andare a una delle feste tradizionali più popolari della Galizia. Il Magosto galiziano. Non è ancora il momento della depressione post-estiva. Balli, musiche tradizionali, famiglia, amici e la regina della festa: la castagna Continua a leggere!

Storia del Magosto galiziano

La Castagna, insieme alla ghianda, è presente nella gastronomia popolare fin dal Paleolitico. Il soutos (foreste di castagni) abbondano nella comunità galiziana. A causa della loro traiettoria storica, la maggior parte sono centenari e ci sono anche esemplari che si trovano intorno al millennio. In particolare, si trovano nelle province di Ourense y Lugo. Il motivo è che alla fine di XVIII secolo i castagni della Galizia soffrivano di gravi malattie e gli unici rimasti in salute erano quelli che abitavano queste due province. Il resto dei raccolti è stato sostituito da patate e mais, entrambi dall'America.

soutos

Soutos (bosco di castagni) / Fonte: La Voz de Galicia

L'esistenza dei soutos è accompagnata dalla festa del raccolta delle castagne. Già in tempi precedenti ccristianesimo si sono svolte celebrazioni per la raccolta di questo prezioso frutto. L'origine del magosto è il Samin, una festa pagana di origine celtica. Hanno celebrato la fine dei raccolti e l'arrivo di un nuovo ciclo annuale la notte del dal 31 ottobre al 1 novembre. Quando il cristianesimo arrivò nella penisola iberica, questa festa divenne la Giornata di Ognissanti. 

La festa del Magosto galiziano

Il magosto galiziano è stato celebrato per migliaia di anni fino ad oggi. È un festa tradizionale profondamente radicata nella cultura galiziana. Tuttavia, viene celebrato anche in altri luoghi come Cantabria, Salamanca, Isole Canarie, Portogallo... Consiste nell'arrostire le castagne sul fuoco e poi gustarle. La cosa più tipica, e che non deluderà nessuno, è accompagnarli con vino (preferibilmente rosso) e bruciato. La festa del magosto galiziano si svolge nei centri educativi, nei paesi e nelle città della Galizia. Alcuni sono del tipo moltitudine e altri in "petit Committee". Dipende dal gusto del consumatore.

Accompagnato da musiche tradizionali come il «bambole'O'pandeiradas«, Danze popolari, spettacoli teatrali, gastronomia popolare e i vini della terra (vini come albariños, ribeiros, novo...) festa del magosto es solo. In effetti, alcuni di loro sono stati dichiarati Feste di interesse turistico in Galizia. Ad esempio, il festival della città di Ourense «Festa da Castaña e do Cogumelo de Riós » È uno dei festival gastronomici più singolari della comunità galiziana.

Magosto Galiziano

Danza nel Magosto galiziano / Fonte: L'angolo della tradizione

Una festa gastronomica

Il significato di Magosto galiziano approfondisce la cultura popolare. Le castagne simboleggiano l'anima del defunto e ad ogni frutto aerato della festa un'anima si liberava dal purgatorio e si univa alla celebrazione. Non esiste una data precisa della celebrazione, ma è compresa tra Ognissanti e San Martino (11 novembre). Dal punto di vista gastronomico, il magosto di castagne è un festa eccezionale. castagne qualità unica, visto che si tratta di una spezia autoctona. In effetti, la Galizia è un grande esportatore di castagne della Galizia. Ogni anno esportano migliaia di tonnellate in più di 60 paesi in tutto il mondo.

Evidenziano anche il loro compagni. La queimada, un liquore caldo, mistico e tradizionale quanto meno. In un recipiente di coccio si mettono a fuoco acqua calda, zucchero, chicchi di caffè, scorze di limone e arancia. La mistura viene bruciata mentre si prega il «conxuro»E poi si spegne con caffè liquido. Non preoccuparti per il brandy. Non sentirai la frase "che castagna hai!" Le alte temperature faranno abbassare considerevolmente i gradi di alcol. Non dice altro sui vini della Galizia. La sua squisitezza ha già curato la sua reputazione.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Una pubblicazione condivisa di Rafa Durán (@rafadurantv)

Sono tante le ciliegie che fanno il festa del magosto galiziano Una celebrazione unico e divertente. E, allo stesso tempo, molto appetitoso. Chi non ha voluto preparare una valigia? Perché lo facciamo.

quota
Non ci sono commenti

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.