Home Cacao, zuccheri e dolci Ferrero impegnata per l'ambiente

Ferrero impegnata per l'ambiente

Ferrero, impegnata per l'ambiente

Gruppo Ferrero promuove nuovi progetti impegnati nel ambiente e sostenibilità per la produzione di cacao. L'azienda ha pubblicato il suo quarto rapporto annuale sulla Cocoa and Forests Initiative (IFC), in cui mostrano gli obiettivi che hanno raggiunto negli ultimi quattro anni e mostrano i loro piani per produzione sostenibile di cacao e conservazione delle foreste.

La nuova iniziativa mira combattere la deforestazione, promuovere il rimboschimento e garantire la sopravvivenza a lungo termine delle comunità agricole produttrici di cacao. Per raggiungere questo obiettivo, Ferrero ha distribuito più di tre milioni di alberi polivalenti da piantare nelle fattorie, oltre a 775.000 alberi autoctoni. in tutta la Costa d'Avorio per il rimboschimento per quattro anni. Ferrero rafforza così i suoi impegno per l'ambiente, garantendo miglioramenti ambientali e un miglioramento della produzione di cacao, nonché il ripristino delle foreste.

L'iniziativa Cacao e foreste

Questa nuova iniziativa (IFC) nato da una collaborazione tra 36 aziende leader nel settore del cacao e del cioccolato e i governi della Costa d'Avorio e del Ghana. Ferrero, in qualità di membro fondatore, ha adottato misure per promuovere la sostenibilità e sostenere l'ambiente in l'intera filiera del cacao. Con l'avvicinarsi della fine del suo piano quadriennale, l'azienda si è lanciata CFI 2.0, un progetto che si baserà sui successi e sulle lezioni apprese dalla fase iniziale del programma. Una delle massime priorità per Ferrero è la collaborazione con i partner. Garantire che i guadagni realizzati collettivamente fino ad oggi siano ampliati e sostenuti dipende da questo.

Per quanto riguarda il piano d'azione IFC 2018-2022, Ferrero è riuscita a raggiungere traguardi importantiattraverso tre pilastri centrali: impegni di protezione e ripristino delle foreste; produzione sostenibile e mezzi di sussistenza degli agricoltori; partecipazione della comunità e inclusione sociale. Sulla stessa linea promette il CFI 2.0 sviluppare e rafforzare ulteriormente i sistemi nazionali di tracciabilità, collaborando con i governi nazionali e con l'industria dolciaria in generale.

quota