HomeBibitedistillati

distillati

Se l'Italia si distingue per qualcosa, è per la sua gastronomia. Quando si tratta di bevande, il fiore all'occhiello è il vino. Ma offre anche ottimi liquori. Sai cos'è la grappa?? Si tratta di una aguardiente che ti lascerà a bocca aperta. Scopri tutte le sue caratteristiche e… Buon divertimento!

Cos'è la grappa?

La grappa è una delle liquori più apprezzati del mondo. Come abbiamo detto prima, è un aguardiente. E le sue origini risalgono all'antichità. Questo è fatto dal distillato dei resti del uva spremuta. Chiamato vinacce. Va notato che attualmente è un prodotto molto sofisticato. Con una qualità degna di menzione.

Per quanto riguarda la sua origine, sai che è apparso nel Antichità. Ma la prima notizia della grappa autentica risale al Medioevo. Che è quando la sua elaborazione è stata perfezionata. A poco a poco, questa bevanda è diventata popolare. Pertanto, il liquore consumato oggi è nato in Bassano del Grappa. E ha intorno 400 anni . Da allora fa parte della cultura gastronomica italiana.

Cos'è la grappa

Grappa. Fonte: bing.com (pinterest.com)

Caratteristiche principali

Come ogni bevanda fatta con uva, la grappa pu variare in alcune sue caratteristiche. A seconda della qualità, del sapore o dello stato del frutto. In genere, è un brandy trasparente. In cui spicca un forte aroma fruttato. E, un alto contenuto alcolico. Che può variare tra 40 e 50 gradi. Ma è vero che alcuni produttori usano dolcificanti per ridurre la sensazione di durezza.

Le sue caratteristiche si sono fatte un posto nel mercado mundial. In effetti, è già importato in altri paesi. E sta succedendo anche a livello locale con alcune varianti. Ed è che, come accade con i vini, si possono trovare diverse varietà di grappa. Tutti adattati al gusto del consumatore.

lo sapevi già cos'è la grappa?? Se avevi mai provato questo drink, lo sapevi già qualità immensa. Altrimenti, da qui ti invitiamo a dargli un opportunità. Senza dubbio, non ti mancherà.

Il rrecupero di Jerez è iniziato. Man mano che i ricoveri diminuiscono, le vendite aumentano. Ci sono sempre meno restrizioni imposte dai governi sul canale horeca, il che significa che viene servito più alcol. Quali paesi hanno importato di più rispetto allo scorso anno? Perché il rebujito in fiera è stato così decisivo l'anno scorso? Presta attenzione alle cifre perché sono molto rivelatrici di ciò che sta accadendo. Vediamolo!

Le visite in spiaggia, comuni in estate, portano, a loro volta, le conseguenti visite al chiringuitos. Quell'oasi di freschezza in un ambiente più che caldo è il salvezza per molti. E quale modo migliore per godersi queste aree di un buon drink? Se sei un po' indeciso nella scelta del tuo preferito, oggi ti presentiamo il meglio cocktail con Nordés. Che sono abbinati a bassa gradazione alcolica. Tutti fatti da Frutti naturali. Sei pronto a scoprire un nuovo mondo di sapori? Quando li conosci tutti… scegli il tuo preferito!

Conosci la Rsu Sette ville? Un'azienda di liquori gourmet della regione di La Garrotxa nella provincia di Girona è il vincitore di uno dei premi del La competizione mondiale di liquori di San Francisco. È uno dei concorsi di distillati più prestigiosi al mondo che si tiene nella città di San Francisco.

Stiamo parlando dell'azienda Spiriti e Plus e ha ottenuto il premio nella categoria premium extra invecchiato. Tutto grazie al prodotto Ron Siete Villas 1511.

I mesi estivi di solito portano grandi incontri e feste. In effetti, non deve essere una data speciale per riunirsi con la famiglia e gli amici e fare una piccola festa. Seguendo sempre il raccomandazioni sanitarieIn modo che tu possa incorporarlo in tutti i tuoi desktop, oggi ti mostriamo il brandy Alta Luz. È la prima lente cristallina prodotta in Spagna, in particolare a Barcellona. Senza dubbio, è unico e sorprendente. 

Anche se in Spagna ci sono liquori di grande qualità, ce ne sono altri in giro per il mondo. Soprattutto in zona orientale dall'Asia, dove spiccano le bevande straordinarie. E, a differenza di quanto si possa pensare, non solo il sake ha una grande fama mondiale. In effetti, c'è un concorrente che ti sta alle calcagna, il shochu giapponese. È un liquore un po' sconosciuto in Occidente, ma con una forte presenza nel paese giapponese. Saresti disposto a dargli un opportunità? Le tue restrizioni su esportazione sono rilassanti. Quindi, a poco a poco, sarà più facile per te averlo dietro l'angolo.

Ci sono decine, anche migliaia, di bevande alcoliche. In effetti, quasi tutti ne hanno mai provati alcuni. Ma, come in ogni cosa, ce ne sono alcuni più forti di altri. Così come certo con più laurea. E, uno dei più conosciuti per questo e per il misticismo che lo circonda è il Assenzio. È persino diventato Proibito in determinate aree. Anche se, la verità è che non è così pericoloso come alcuni considerano. È solo un distillato con a laurea molto alta e rituale servizio più che interessante. Vuoi sapere tutto sulla fata verde o sul diavolo?

Origine dell'assenzio

La leggenda di questa bevanda parte dal fatto che fu inventata, nel 1792, da a dottore francese. Il cui nome era Pierre Ordinaire. Ma la sua commercializzazione venne dalle mani delle monache del convento di Couvet. Anche se, in un primo momento è stato venduto come a pozione medicinale per trattare la febbre o problemi di stomaco. In questo modo ha avuto un grande boom di popolarità tra i soldati francesi. Detto questo, la prima distilleria di assenzio aperta nel 1797. Grazie al maggiore Dubied che ha mangiato la ricetta delle suddette suore.

Poco dopo, e grazie alla sua incredibile accettazione, aprì la seconda distilleria. E, è diventato il segno di riferimento. Per tutto questo, già verso la metà del XIX secolo, l'assenzio era commercializzato in quasi tutta Europa. Va notato che in Francia era il bevanda più popolare. Anche se, poco dopo che il drink è stato Proibito completamente sia in Francia che in Svizzera. Le cause di questo atto possono essere scoperte un po' più tardi.

assenzio

Assenzio Fonte: cocinayvino.com

Il grande rito dell'assenzio

La caratteristica più caratteristica di questa bevanda è la sua curiosità verde. Causato da clorofila delle erbe che si stacca durante la sua distillazione. Tuttavia, è essenziale che stagiona per diversi mesi e il suo colore può cambiare verso toni marroni. Pertanto, il miglior assenzio non ha un colore verdastro molto marcato. Inoltre, è venduto in bottiglie che raggiungono una graduazione tra i 45 e gli 80 gradi. Detto questo, è ora di incontrare il conoscente rituale.

In primo luogo, e per contenere il Assenzio nella sua forma più pura, viene servito in a tazza di base sferica. Su detta tazza a cucharilla con fori con a Zolletta di zucchero sopra. È qui quando l'acqua viene versata sopra che si scioglie e si sposa sull'assenzio. Poiché l'acqua non è diluita in questa bevanda, una sorta di soluzione lattiginosa. Meglio conosciuto come louche.

Le cause del divieto

Come abbiamo già accennato prima, il Assenzio era consumato da tutti. Anche artisti famosi come Van Gogh o Picasso Hanno ammesso di essere consumatori abituali di questa bevanda. Ed è quello, hanno assicurato che li ha aiutati trova ispirazione. Questo è il motivo per cui Assenzio si associò al movimento bohémien. Che era caratterizzato da tendenze culturali e modi di vita libertini che non erano ben visti. Soprattutto, dai più conservatori della società.

Pertanto, la bevanda ha guadagnato molto popolarità. Ma anche diversi detrattori. Il diceria si diffondono a grande velocità. In effetti, si diceva persino che causasse gravi allucinazioni e persino follia. Coloro che presero posizione contro questa bevanda spiritosa usarono il scandali con protagonisti gli artisti per chiedere il divieto. Qualcosa che avrebbero ottenuto poco dopo.

assenzio

Assenzio Fonte: fine settimana.

È davvero maledetta?

In passato si credeva fermamente che l'assenzio fosse un veleno per la società. Anche se questo detto è stato diffuso dal grande proprietari di vigneti. Che hanno visto come il vino veniva consumato sempre meno, soprattutto a causa della fata verde. Tuttavia, questa affermazione non è affatto vera.

Alcuni studi effettuati negli ultimi anni hanno confermato che l'assenzio non è una bevanda tossica. Né produce allucinazionie, naturalmente, non è dannoso alla salute. Tutti i problemi sopra descritti sono causati dal tuo alta laurea alcolico, che può arrivare fino a 89 gradi. Pertanto, è meglio berlo con acqua.

 

Ver esta publicación in Instagram

 

Un post condiviso da Kill Aniston (@killaniston)

Hai mai provato il Assenzio? È una bevanda ad alta gradazione alcolica, ma con cautela Può farti divertire. È molto importante sottolineare la cautela quando si tratta di questi tipi di bevande. Va tutto bene con un po' di moderazione.