Home Bibite Mirin: vino di riso giapponese

Mirin: vino di riso giapponese

Il vino è una delle bevande alcolizzato Preferiti spagnoli. Tuttavia, siamo abituati al fatto che sia sempre prodotto con succo d'uva fermentato, cosa che non sempre avviene. Oggi parleremo di vino di riso noto come mirin, che viene spesso confuso con il sake. Scoprire!

Il vino di riso più popolare

El mirin è un vino di riso molto simile al sakè. Viene spesso confuso con questo, infatti, perché la sua composizione è simile e anche il suo aspetto è simile. Tuttavia, la principale differenza tra questi Popolare le bevande risiedono nel fatto che differiscono nel contenuto alcolizzato. Un'altra delle caratteristiche differenzianti è l'alto contenuto di zucchero, che si ottiene naturalmente durante la sua fermentazione. A seconda del modo di prepararlo, ne esistono di diversi tipi.

El caro Mirin Ha il 14% di alcol, essendo la variante più alcolica di questo vino di riso. Il shio mirin 1,5%, essendo la versione più utilizzata per la cucina. Infine il shin mirin, una versione sintetica dai sapori industriali, raggiunge appena l'1%, diventando la versione con meno alcol della famiglia. Il suo uso più comune, soprattutto quello degli ultimi due varietà, È come un condimento alimentare.

vino di riso
Vino di riso in contenitore tradizionale | Fonte: Pixabay

Molti chef Gli esperti dubitano che queste varianti meno alcolizzato forniscono le stesse proprietà della versione con più alcol. La preparazione per accompagnare il cibo è diversa, inoltre, poiché il caro Mirin Di solito viene lasciato bollire un po' prima del consumo per abbassare la gradazione alcolica. Il risultato è un vino che non solo può essere consumare in vetro, ma può anche aiutarci a dargli un toccare unico per alcuni piatti particolari.

I diversi usi del vino di riso

Abbiamo già parlato di come viene utilizzato in cucina. vino a base di riso, ma… quali sono i suoi usi sui piatti? Bene, uno dei suoi usi principali è dargli un tocco luminoso e pesce alla griglia glassato, per esempio. E, allo stesso tempo, eliminarne l'odore. Di solito è usato che ha molto potente, quindi devi usarlo sempre con cura.

vino di riso
Bottiglie di vino di riso | Fonte: Pixabay

Es importante tienilo a mente se decidiamo di aggiungerne qualcuna mirin (di qualsiasi tipo) alla miscela di aceto, zucchero e sale che viene utilizzato per condire il riso sushi, poiché può essere troppo dolce e appiccicoso. È sempre meglio fare un piccolo test che dimostri il risultato che speriamo di ottenere. Se no, puoi portarcene un po' antipatia extra.

El vino di riso è la base di molti addobbi e condimenti della cucina giapponese, insieme alla famosa salsa di soia. È anche uno degli ingredienti della salsa teriyaki, uno dei più Popolare da tutto il Giappone. La miscela di mirino, soia e zucchero è ideale per la preparazione di tutti i tipi di carni o pesce alla griglia. Senza dubbio, è uno degli ingredienti più versatili della cucina orientale a cui si possa fare affidamento provare con numerose ricette.

Posso farlo a casa?

Sfortunatamente, è molto complicato crea il tuo mirin a casa Sia questo che il bene sono varietà di vino di riso che, per garantirne la qualità, è preferibile acquistarlo già confezionato. Tuttavia, c'è un modo molto pratico per sostituirlo, nel caso in cui non lo avessi a portata di mano. Devi solo cercare interesse, inoltre sencillo per trovare e mescolare la stessa quantità di questa bevanda con 1/3 parti di zucchero.

vino di riso
Giare di vino di riso | Fonte: Pixabay

C'è anche un prodotto simile che può essere usato come sostituto, detto mirin-fū chōmiryō. Il nome può confondere un po', certo (e abbiamo passato un sacco di tempo a scriverlo), ma in realtà significa "vestirsi in stile mirin". È un sostituto perfetto per questo. Il sostituto di solito ha una gradazione alcolica dell'1%, simile a shin mirin, e, in realtà, è una preparazione sintetica che si fa con sciroppo di amido e vari additivi.

Cosa ne pensi? Sapevi l'uso che questo vino di riso avevi in ​​cucina? Certo, ci ha lasciato la voglia di provare una ricetta con esso.

quota