Home miti Vivere senza zucchero: questo sito te lo rende facile

Vivere senza zucchero: questo sito te lo rende facile

Scopri come sinAzucar.org ti facilita vivere senza zucchero. Qual è la particolarità del tuo lavoro informativo? Perché così tanti media hanno pubblicato le conclusioni del progetto? Vediamolo!

Un circolo vizioso

vivere senza zucchero non è facile. Siamo condizionati dal piccolo al consumo di grandi quantità di pasticceria y trasformati. I suoi zuccheri aggiunti giocano con il nostro cervello causando dipendenza e danneggiando la nostra salute. Tuttavia, prima di spiegarlo, è opportuno differenziare il diversi tipi di zucchero.

Gli zuccheri aggiunti dagli alimenti trasformati non sono gli stessi zuccheri naturalmente presenti. Questi si trovano nel frutta e verdure. Nel paleolitico, quando le persone mangiavano un frutto si sentivano meravigliose. Il motivo è il dopamina generato dal cervello consumando una fonte di energia che all'epoca era scarsa.

L'abuso di zucchero può causare diverse patologie / Fonte: Pixabay Tuttavia, anche gli zuccheri aggiunti ci danno una sensazione simile. Ecco perché chi mangia un dolce di solito ripete. Lo zucchero aggiunto li fa sentire bene e li dona potere. Tuttavia, il picco di dopamina ed energia passa dopo un po' e ripetere il ciclo.

Tutto questo in un ciclo che può finire sovrappeso, diabete, malattie cardiache e altri disturbi. In breve, senza zucchero il tuo corpo dice addio a questi picchi e ti senti più energico. Riduci anche il rischio di questi problemi.

Come vivere senza zucchero?

Per questi motivi, sta diventando sempre più di moda ridurre il consumo di zucchero. Molte volte non è facile, poiché si trova ovunque. Alcuni movimenti, come il cibo vero, sostenere una dieta più naturale, rinunciando agli alimenti trasformati. Pertanto, è sempre più comune trovare campagne di sensibilizzazione sul pericolo dello zucchero.

Il web sinAzucar.org è stato creato da Antonio Rodríguez, un ex ingegnere che è diventato divulgatore. La particolarità della pagina è che mostra immagini di cibo dei supermercati su sfondo nero. Accanto a questi appare una torre fatta con il numero di zolle di zucchero che questi prodotti contengono. Alcuni di loro sono scioccanti, come quello di un bicchiere di bevanda alla mandorla accanto a sei grumi.

Un altro esempio è il file pentola di pomodoro fritto di Hacendado vicino a nove zolle e mezzo. Anche una lattina di birra mista contiene quattro zolle! Di fronte a un panorama così sconcertante, molte persone lo affermano vivere senza zucchero si sentono persi. Ecco perché è nato questo progetto informativo. In breve, consiste nell'analisi dei diversi alimenti industriali trasformati. Si controlla che tipi di zuccheri hanno e poi si scattano le foto.

King fusion e il tuo livello di zucchero
Burger King's King Fusion insieme alla quantità di zucchero che contiene/Fonte: sinAzucar.org

Cos'è lo zucchero libero?

Ed è che Antonio Rodríguez afferma che «lo zucchero, quando è nel frutto, è un mostro in gabbia». Molte aziende giocano con questa stessa ambiguità per far passare i loro prodotti come salutari. Cioè, c'è un tipo di zucchero chiamato senza zucchero. Pertanto, questo tipo di zucchero si trova sia nell'additivo che nel miele, sciroppi e i succhi di frutta

Le raccomandazioni del OMS non sono diretti al consumo di zucchero quando mangiamo la frutta. Tuttavia, dobbiamo tenere a mente che quando si spreme a arancione, consumi solo questi zuccheri gratuiti. In altre parole, fai a meno della fibra che fornisce la frutta e che sopprime i possibili effetti negativi dello zucchero. Pertanto, la raccomandazione è che un adulto dovrebbe mangiare meno di 25 g di giorni liberi.

Cosa ne pensi? Pensi che iniziative come questa aiutino a sensibilizzare e rendere la vita più facile a coloro che cercano una vita più sana?

quota