Tartufo bianco, il diamante dei tuberi

La tartufo bianco È uno dei prodotti più costosi ed esclusivi utilizzati nella gastronomia gourmet di oggi. Sono pochissimi e la stragrande maggioranza degli chef li vuole. Di seguito spiegheremo perché il tuo prezzo esorbitante, dove trovare e cercare metodi per questa fantasia gastronomica italiana. Qui in Spagna la più conosciuta è sua sorella: tartufo nero.

Origine in Piemonte 

Tuber Magnatum PeakConosciuto come tartufo bianco, cresce nella regione italiana del Piemonte, precisamente in Alba, una piccola città situata nel nord-est dell'Italia. Fu scoperto nell'anno 1788 da Vittorio Pico, Scienziato italiano, che l'ha descritta come una specie di tubero. Ma quello che non sapeva era che aveva appena scoperto un vero diamante tra gli alimenti della sua categoria.

È chiamato Bianco per il colore della polpa o della polpa avorio con qualche tocco di marrone. Una delle sue caratteristiche è che è un tubero ipogeo, cioè cresce sottoterra e la sua superficie è normalmente ruvida e irregolare. Di solito misura tra i 2 ei 6 centimetri ma a volte si possono trovare tartufi più grandi che raggiungono una dimensione di 15 centimetri.

tartufo bianco

Tartufo bianco / Fonte: compfight.

Aroma e sapore di tartufo bianco

Da un lato, l'odore di tartufo bianco è molto caratteristico, assomiglia a una miscela tra gas metano, aglio e formaggio fermentato. D'altra parte, il sapore tende ad essere intenso e piacevole con tocchi speziati. Allo stesso modo, questo fungo può essere trovato in diversi luoghi ad un'altitudine compresa tra 400 e 800 metri. Questo tubero compare abitualmente nelle province di Alessandría, Cuneo e Sicilia. Lo troviamo anche in paesi come Croazia, Slovenia e Ungheria. 

Il tartufo bianco non si trova in Spagna. Tuttavia, possiamo trovare diverse varietà di tartufo, tra cui il tartufo nero dal Mediterraneo all'interno della Penisola. Questo tipo di fungo di solito cresce nei terreni argilloso-calcareo e nelle spianate senza pietre. È consuetudine raccoglierlo dalla fine dell'estate all'inizio dell'inverno. 

tre tartufi neri di Teruel

Tre tartufi neri di Teruel / Fonte: @TrufaTeruel

Metodi di ricerca 

Per trovare il tubero più famoso nella cucina gourmet bisogna essere ben attrezzati. In primo luogo, un bicchiere robusto con un tappo contagocce, riempito di salfumán per controllare l'alcalinità del terreno; un altimetro, per misurare se l'altitudine a cui ti trovi è corretta; e a machete "tartufo". D'altra parte, se vuoi cercare tartufo bianco devi averne uno licencia e avere l'autorizzazione del proprietario del terreno. Quando si tratta di rilevare l'area specifica in cui si trova questo fungo, è difficile, poiché vive sotto terra. 

Per facilitare il tuo ricerca possiamo usare animali speciali che fiutano tartufi più velocemente. In particolare, il Cani ma puoi anche usare il maiali e capre. Questo metodo è sconsigliato, poiché si corre il rischio che divorino la preziosa delicatezza. Se non possiedi un animale "tartufo" puoi fare quanto segue: Innanzitutto, vedi se ci sono prospetti irregolari con piccole fessure, prodotte dalla crescita dei tartufi più superficiali o più grandi. Secondo, attraverso i tuoi strumenti devi estrarre detto tartufo e, successivamente, spianare il terreno scosceso. 

Perché i tartufi bianchi sono così costosi?

Il prezzo esorbitante del tgorgiera bianca è dovuto al suo carenza, arrivare a pagare 6.000 euro al chilo, cosa che non tutti possono permettersi. Molti tartufi non possono essere acquistati in un mercato convenzionale, ma devi andare nei centri d'asta dove vengono vendute queste fantasie gastronomiche. In Spagna, puoi trovarli su negozi specializzati a Madrid, come La Trufería o Trufas Alonso. Il suo prezzo è in relazione diretta con il suo dimensioni e peso. Ad esempio, in un'asta di Giappone una quantità astronomica di euro 100.000 per due tartufi bianchi (circa un chilo l'uno). 

In conclusione, il tartufo bianco È uno dei diamanti più amati nella gastronomia di alta gamma e il suo prezzo è dovuto alla scarsità e difficoltà di trovarlo. Saresti in grado di condividerne uno?

quota